mercoledì 30 dicembre 2015

BUON ANNO A TUTTI DAL BLOGGER FABIO PELLEGRINI !!!

PONTE 'SCARAMELLI'

LARGO BEZZINI
Nel 2016 li vedrete ancora così

Menù di Capodanno: 'Osteria La Fiakkula di piazza'


Menù servito nel Coscio


Antipasti misti di crak-kette  derivate e subordinate

Tagliatini di risparmi in brodo Etrusco

Stufati alla Boscaiola

Arrosto di aretini allo spiedo

Spiedini di azionisti infilzati freddi

Dolce: Cimbello  alla Fregatura

Vino: Amarone Anton Veneta

Amaro Padoan  per digerire

Sponsor ufficiale ; Pasta Amato




Alla Mensa del Conte il Trofeo del Panforte Città di Pienza 2015 !

Battuta la compagnia del Ristorante il Falco, terzi classificati i lanciatori del Bar Il Caffè. Migliore capanna Dolfi Edoardo 11,80 cm. miglior lanciatore Giuliano Rosignoli punti 25. Hanno arbitrato la finale Lorenzo Pallecchi e Adriano Formichi. Ha premiato i vincitori il Sindaco di Pienza Fabrizio Fè e il suo vice Giampietro Colombini.

SCOPERTE: Ecco perchè i pidini fanno i falò a Capodanno

IL BLOG nel 2016, di questo passo, potrà superare agilmente il traguardo di 1 Milione di visualizzazioni! (oggi a 818.331, 200.000 ogni anno )

Ogni giorno nel Comune di Pienza, stando ai numeri, 1 cittadino su 3 è costantemente in contatto con il Blog: Notizie dallaValdorcia.

Torneo Panforte: Finalissima stasera fra i lanciatori della Mensa del Conte e del Rist. Il Falco

Battute le rispettive compagini delle Rocche e del Bar Il Caffè, dopo combattutissime partite, Mensa del Conte e Ristorante Il Falco vanno in finale. Grandi contro ragazzini outsider, si potrebbe scrivere...gli esperti blasonati contro gli sbarazzini   'outsider' dell'anno in corso !
A  chi andrà il 'Trofeo' opera di Alberto Biagiotti? Stasera la risposta !  

Fonte della Pieve: gara bandita per l'appalto dei lavori .

Molto presto la Fonte della Pieve tornerà a risplendere, stanziati dal Comune 40.000 euro per i lavori che inizieranno a breve e che dovranno smontare, rimettere in sicurezza e ricostruire la fonte così come è sempre stata. Nella foto un particolare dell'interno della Pieve.

Consiglio Comunale: Giugno 2016, ritiro porta a porta dei rifiuti, via i cassonetti .

Via i cassonetti,  in arrivo il 'porta a porta', resterà solo la campana del vetro. Un altro passo avanti nel riciclaggio dei rifiuti, che diventerà obbligatorio e controllabile, un modo civile e avanzato per salire in percentuale nella raccolta differenziata, così come vuole la legge e la...decenza... Pienza u
n Comune all'avanguardia sul tema.




Nella foto, Manolo Garosi, consigliere delegato, che ha portato a termine la trattativa con La Sei, aprendo la strada al 'porta a porta',

Consiglio Comunale: Srl Valdorcia tecnicamente fallita.

INGLESINA CARROZZINOLa Srl Valdorcia il 'carrozzino' Pd ormai tecnicamente fallito, ha avuto una proroga di alcuni mesi per provvedere allo scioglimento. Il Comune di Pienza ha scritto che se non avverrà quanto previsto, uscirà unilateralmente della società, come da tempo ha comunicato agli altri Comuni.
 Nella foto il carrozzino pd fallito.

martedì 29 dicembre 2015

'Beppe Grillo: 'Morti di guerra in tempo di pace'

A riveder le stelle (2010) Anche la politica scende in campo contro lo smog. E lo fa criticando i politici stessi. Tra i primi a sollevare le critiche è il leader dei pentastellatiBeppe Grillo, dal suo blog in un post dal titolo "Morti di guerra in tempo di pace": "Il 2015 si chiuderà secondo l'Istat con 68mila morti in più rispetto al 2014. Come ai tempi delle grandi guerre. Le città italiane non sono state bombardate dalle potenze straniere, ma vivono sotto l'assedio di nemici silenziosi. Lo smog le sta rendendo sempre più simili a Pechino" e attacca, "premier e ministri sono una sciagura per il Paese, il prezzo della loro spocchia lo stiamo pagando col sangue. Non si rendono conto di ciò che accade nel Paese. Litigano per mezzo punto percentuale di Pil e fanno decreti lampo di domenica per salvare le banche mentre passeggiano incuranti sui cadaveri di 68mila italiani che non hanno saputo proteggere".

STASERA ore 21,15 CONSIGLIO COMUNALE


Torneo Panforte: restano in lizza quattro squadre. L'anno dei giovanissimi..

Mensa del Conte con i  lanciatori 'esperti' contro Le Rocche, poi il Bar Il Caffè contro  altri giovani  del Rist. Il Falco.   Un anno in cui sono andati bene i giovani e molti anziani ed esperti lanciatori si sono dimostrati un pò appannati.Verso la finalissima che sarà ancora al cardiopalma.

In PIazza Pio II un 'fuoco di paglia', il Flop dell'Arci ..

aFuoco acceso per un giorno. Poi basta. Piazza inutilmente occupata dalle pietre con la cenere. Incomprensibile iniziativa! Nel ponte dei mercatini la Pro Loco ha garantito il fuoco acceso per 5 giorni nel bracere apposito, molto gradito dai turisti. La piazza va utilizzata bene, non è a disposizione delle bizze di chiunque e non si può occupare 15 giorni per il fuoco di 2 giorni. Nessuno è obbligato a fare alcunchè. Le iniziative  a  Pienza o sono all'altezza,,, oppure meglio lasciar perdere!Meglio togliere le pietre a lasciare i turisti liberi di fare foto senza mestissimi ingombri... inutili.Così la Piazza' sembra un ex accampamento Rom...o un mesto raccoglitore di cicche spente.. Il Torneo del Panforte è sempre  stato in azione col fuoco acceso. Quest'anno è stato boicottato? Dite la vostra.

Banca Etruria: Arezzo, assalto dei derubati dalla banca con uova marce

La BANCA legata alla famiglia Boschi, assaltata dai clienti derubati con uova marce ieri. Il Governo non risarcirà nulla, a Renzi premono le banche, i clienti si possono..arrangiare!

lunedì 28 dicembre 2015

RENZI COME MUSSOLINI, CACCIA GLI ARTISTI CHE NON LO INCENSANO E LO CRITICANO

mannoia 905

Fiorella Mannoia: “Saltato il concerto di Capodanno a Roma. Non so perché, ma un’idea ce l’ho”. M5s lancia l’hashtag #iostoconfiorella

di 
La cantante ha annunciato su Facebook che non sarà al Circo Massimo la notte di San Silvestro. Il senatore Maurizio Santangelo e il deputato Angelo Tofalo - entrambi Cinque Stelle - la difendono: "Se in Italia le idee che esprimi sono in contrasto con il 'sovrano di turno' allora non puoi cantare, è dittatura da Minculpop..una vergogna in stile fascista tutta italiana!

Anziani: quelli rimasti senza panettone...

Un pò di tristezza, sentirsi molto anziano e vedersi escluso dagli auguri, magari due anni in fila. Ma chi stila gli elenchi dei doni Arci?

Sorprese nel Torneo: vincono gli outsiders, escono i più blasonati !


domenica 27 dicembre 2015

Siete onesti? Poveracci...Il governo aiuta la malavita...non certo voi!!!

Riciclaggio, lo studio: Italia terzo “paradiso” in Europa per i soldi sporchi. Sotto accusa il fisco di Renzi

Riciclaggio, lo studio: Italia terzo “paradiso” in Europa per i soldi sporchi. Sotto accusa il fisco di Renzi
Lobby

Il rapporto di Eurodad, network che comprende grandi ong come Oxfam e Action Aid, sottolinea i ritardi nel recepire la direttiva europea sul "lavaggio" dei profitti criminali. Peggio fanno solo Lussemburgo e Germania. Punti dolenti, fiduciarie e trust che schermano i reali proprietari delle società. Dubbi sull'efficacia della lotta all'evasione fiscale sbandierata dal presidente del Consiglio

Torneo del Panforte: Partiti!!


Concerto di Natale: grande folla, grande successo


sabato 26 dicembre 2015

BLOG NOTTE: Anno nuovo- Guerra nuova


ITALIA IN GUERRA! PASSA LA RISOLUZIONE DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA DELL’ONU SULLA LIBIA: PRESTO ITALIA, FRANCIA E USA ORGANIZZERANNO DEI RAID AEREI PER COLPIRE ISIS A SIRTE – ROMA PUNTA A GUIDARE L’OPERAZIONE

La risoluzione, scritta dalla Gran Bretagna e approvata all' unanimità, può rappresentare una svolta per la Libia, perché va anche oltre le aspettative e include il consenso della Russia - Ma per mandare una missione ufficiale di caschi blu servirà un' altra risoluzione, per attaccare l' Isis e fermare i barconi basta questa… 

Stasera apertura del Torneo de lPanforte: 200 in gara per il Trofeo dedicato ai caduti della Grande Guerra


Oggi Maratonina di Santo Stefano; in gara il prete maratoneta, viene da Trento

Cinquecento in gara per l'evento sportivo delle feste, una manifestazione che è ormai una classica della Valdorcia.

venerdì 25 dicembre 2015

BLOG NOTTE. 'Vogliamo tutto' (la RAI). Non è l'antico slogan del 68', ma il nuovo programma di occupazione 'manu militari' della RAI !!

La RAI di Renzi...farà impallidire i democristiani ..(che almeno..lottizzavano..).assomiglia molto all'Eiar fascista: un mix  di gerarchi della Leopolda, di  yuppis renziani, di uomini di destra  travestiti, di uomini della Confindustria e delle banche. Farà impallidire la TV di Berlusconi e si suoi editti..La 'RAI da bere' di Renzi è già una triste parata di regime. Ma la Rai 'okkupata' non porta mai fortuna...ai partiti.. è quasi sempre un boomerang che fa crollare gli ascolti.e genera nausea prima di partire....

PAPERENZONE SALVABANCHE...


La mostra del Gruppo Fotografico Pientino: un catalogo da conservare sulla storia pientina del Novecento


Torneo Gioco del Panforte: si parte!!!


BUON NATALE A TUTTI !


PIENZA: IL 26 Dicembre la Maratonina di S,Stefano . Da Trento il prete Maratoneta.

Previsti 500 iscritti alla maratonina che partirà da Piazza Pio II e vi arriverà in mattinata. Parteciperà alla gara un prete trentino con la passione del podismo, un vero maratoneta, oltre a vari campioni italiani e toscani. Ma l'importante è...partecipare...

giovedì 24 dicembre 2015

BLOG NOTTE: le imprese del 'Bomba' minuto per minuto..

Governo Renzi, il vero ministro Guidi è il papà (che decide le nomine sul treno)

Governo Renzi, il vero ministro Guidi è il papà (che decide le nomine sul treno)





I SEGRETI DEL POTERE/6 Nelle intercettazioni dell'indagine Breakfast della Procura di Reggio Calabria le conversazioni tra il capofamiglia Guidalberto ex Presidente di Confindustria (padre di Federica, che ha la delega allo Sviluppo) e l'avvocato della Lega Nord, Domenico Aiello, fedelissimo di Maroni, con la proposta di incarico di commissario straordinario della Geo Ambiente. Ecco da chi Renzi prende gli ordini....Ministri Fantoccio  !

Corriere di Siena: SCOPERTE: PIENZA, PIO II E AGOSTINO DATI SEGRETARIO DELLA REPUBBLICA SENESE CON CASA A PIENZA


Il 'ROTTAMATORE' : come rottamare la 'sinistra' e imbarcare la 'destra'


SIENA-DIMISSIONI:Neri , un senese perbene se ne va: 'Fatti infamanti per la Citta'

Neri se ne va schifato dai 'fatti infamanti' che dominano a Siena governata dal PD. Chirurgo di fama, consigliere comunale civico, persona perbene, antica famiglia senese, laica e contradaiola. Il segnale che la città è in mano ad avventurieri, oltretutto pluri-indagati, dopo lo scandalo del MPS, il 'suicidio' di Rossi, ecc ecc.... Intanto Siena esce dalla lista delle città 'più vivibili'  e diventa una città qualunque. La 'cura' renziana alla frutta. Chieste le dimissioni del sindaco Valentini

mercoledì 23 dicembre 2015

BLOG NOTTE: Tutte le ' balle' del Bomba, minuto per minuto....





POSTA! MA PAGANDO IL CANONE RAI, MI ISCRIVO AUTOMATICAMENTE AL PD? - ARRESTARE IL KILLER DEL PROCURATORE BRUNO CACCIA DOPO 32 ANNI NON È GIUSTIZIA, È FALLIMENTO - CON LA RIFORMA DI RENZI, LA RAI DIVENTA CAMPO DEL M-ORTO: IL CIMITERO DEL PLURALISMO

Renzi inaugura la variante di valico, 10km di coda sulla A1, sono le macchine blu di scorta -Prime crepe nel nuovo tratto. VENTI anni di lavoriPER 6 CHILOMETRI  costati da 3 miliardi previsti a 13 milioni di euro.  L'Italicum" è la versione del "salva banche" applicato alle elezioni: chi è un po' più forte prende tutto e lascia gli altri in mutande - Riguardo Renzi tra i militari vestito da militare, ma qualcuno può dire che lui il servizio militare lo ha dribblato?

PIENZA. Concerto di Natale

Quando nacque il 'Panpepato'

Il Gioco Popolare del Panforte di Pienza è il gioco senese più antico, assurto a tradizione ludica pubblica. Nella storia di ogni città si riconosce
la sua identità popolare, il carattere degli abitanti e l’aneddotica tramandata di padre in figlio. In ogni gioco i cittadini riscoprono una parte di
loro e del nostro passato, un sogno interrotto nella propria infanzia.
Il documento più antico oggi conosciuto sul celebre prodotto senese principe
dell’antico gioco è del 1205 e il dolce ggi tanto amato e apprezzato si trova in una
pergamena annotato così ‘panes melatos et pepatos’. Siena era l’antica Repubblica
ancora in auge, la Francigena era la strada dei pellegrini, Corsignano era solo una
grancia dell’Ospedale senese. Nell’orto dei Piccolomini e del giovane Enea Silvio
crescevano tanti mandorli… ‘Panes et melatos’… E’ il riferimento a quelli che
allora erano gli ingredienti principali e che avvolgevano le mandorle in un impasto
di miele e il pepe.
Nelle ricette del Platina, il gastronomo di Pio II la pasta di mandorle ricorre spesso.
Il’panpepato’ è tutt’oggi una tipologia di ‘panis fortis’ su cui la sapienza dolciara
senese non ha mai cessato di prodursi con successo. In ogni piccolo o grande centro
il gioco pubblico era considerato nella Toscana comunale un elemento non secondario
né trascurabile del governo della città. La manifattura più rinomata nel
Duecento a Siena era ubicata nel Monastero delle suore di Fontebecci. Questi giochi
legati ai cibi sono antichissimi appaiono e scompaiono nella storia delle città
toscane, ma non vengono mai dimenticati e in certi momenti ritornano nella convivialità
sociale, riproponendosi di nuovo.
Il Gioco del Panforte, è parte integrante anche dell’immaginario ludico cittadino e patrimonio della memoria pientina. Qui si ricorda gioco a
partire dalla fine dell’Ottocento. Ancora oggi quando si gioca per le feste del Natale il Panforte, tornano in Piazza personaggi popolari mai arresi
alla omologazione contemporanea.
Tornano a popolare la Piazza Pio II, scena che appartiene loro con la naturalezza di sempre. Si scalda la platea, ci si stringe sotto il portico,
si lancia il Panforte in segno di amicizia e di allegria. Il nuovo anno 2016 fa capolino.

Siena: chieste le dimissioni del Sindaco indagato

Le minoranze del Comune di Siena hanno chiesto le dimissioni del sindaco di  Siena giunto alla seconda vicenda giudiziaria per abusi edilizi e truffa. Il PD gli chiede di 'andare avanti'. Dove?

Oggi apre la Mostra del Gruppo Fotografico nel Palazzo Piccolomini

StefanoTuscano poeta, in Trincea nella Grande Guerra.

martedì 22 dicembre 2015

L'ultimo fallimento del PD della Valdorcia: la fu SRL Valdorcia, da tempo va a trasfusioni mangiasoldi, ora alla fine.

Tempo di fallimenti per il PD  della Valdorcia:  la SRL Valdorcia, un 'carrozzino' di partito tenuto in vita con trasfusioni di euro pubblici, mangiasoldi senza produrre alcunchè, con i Comuni obbligati dal partito a versare soldi per tenere in piedi il 'morto' che cammina è a fine corsa. Il PD si ostina a chiedere ai Comuni di versare ancora soldi. Ma è come gettarli dalla finestra. Uno spreco evidente in tempo di crisi. L'unica cosa da fare? Trovare una sistemazione ai dipendenti, che non hanno colpe e lasciar fallire la società col suo partito guida. Unica cosa seria da fare...

lunedì 21 dicembre 2015

Ass. Letteraria Stefano Tuscano, molte le iniziative in cantiere nel nuovo anno. Aperto il tesseramento necessario a sostenere le attività

Tuscano poeta e Dongiovanni in tempo di pace
Tuscano sottotenente al fronte della Grande Guerra (seduto)


SCOPERTE NEGLI EPISTOLARI: Un' antica famiglia senese a Corsignano al tempo dei Piccolomini e il suo esponente Agostino Dati, Segretario della Repubblica di Siena

Studiando l'epistolografia dell'Ammannati e quella di Gianantonio Campano, cardinale il primo, vescovo il secondo, eletti entrambi da Pio II  alle rispettive cariche ecclesiastiche, sono giunto sulle tracce di una ricca famiglia senese che aveva casa e terre a  Corsignano  nel tempo in cui  i Piccolomini, genitori di  Enea Silvio, vivevano qui, ma  di cui nessuno ha mai parlato nella storiografia pientina. Si tratta della famiglia dei Dati. Costoro erano molto noti a Siena. Uno di loro Agostino Dati (1420-1478) era stato l'Umanista più importante della città, di cui era professore all'Università, fondatore di una scuola lui medesimo. A Siena ebbe molte cariche pubbliche e per dieci anni ricoprì la  Sedia  di  Segretario della Repubblica. Per le comuni proprietà in Val d'Orcia  era amico dei Piccolomini, e anche per questo motivo incaricato di ambascerie senesi  presso Pio II a Roma. Come Pio II era stato allievo del Filelfo, maestro comune di retorica. Suo amico era anche il Campano e in comune vissero ad Urbino, dove il Dati fu professore all'Università e il Campano poeta di corte. Nelle epistole del Campano e dell' Ammannati scritte sempre in latino, si trovano tracce di questa amicizia. Non poche furono le avventure e le esperienze letterarie importanti portate avanti nella città del Duca e della sua coltissima moglie Battista, umanista anch'essa. Agostino Dati e la sua famiglia mantennero casa a Pienza a lungo. Della loro presenza a Corsignano non parla mai Pio II, ma parlano i documenti senesi. Recentemente abbiamo compiuto una ricerca in un archivio pientino (il sottoscritto, Fausto Formichi, Giancarlo Bastreghi) ed abbiamo potuto ipotizzare che, con elevata probabilità fu dei Dati la casa ubicata in Via Buia ,che inalbera il loro stemma di famiglia, raffigurante tre palle disposte a triangolo. La casa fu probabilmente ristrutturata al tempo della nascita di Pienza. Il figlio di Agostino curò le numerose opere di retorica e di letteratura del padre e anche Girolamo suo nipote. Durante la costruzione di Pienza Agostino Dati era segretario della Repubblica senese e  Pio II ebbe lui come interlocutore per  risolvere i problemi  insorti a Corsignano in relazione ai lavori edilizi e alla presenza della corte papale in Valdorcia. Forse la comune  e antica presenza delle due famiglie a Corsignano facilitò la soluzione dei noti gravi fatti accaduti in Valdorcia e placò l'ostilità senese. Pio incaricò l'Ammannati di scrivergli e lui si occupò  di questo. La lettera è conservata e visibile. Avrò modo di far conoscere i particolari di molti  aspetti dell'amicizia che intercorreva fra il Cardinale Ammannati, Pio II, il Campano e Agostino Dati, esaminando  con calma le epistole individuate. (Agostino Dati non deve essere confuso con il Dati fiorentino, ambasciatore di Pio II).
Fabio Pellegrini
Nella foto un aspetto  della antica oliviera di Corsignano nel quartiere di Gozzante ( Laboratorio di Ceramica)

La Posta del Blog: BIC ci scrive..


Anonimo bic ha detto...
Ma cosa vuoi giocare Fabio?
La sinistra oggi è quella al governo: applica il programma della P2, difende le caste sociali con particolare attenzione agli industriali, governa con un colpo di stato mascherato, agevola la delocalizzazione delle nostre aziende, ha azzerato i sindacati, difende i mafiosi alla De Luca, cambia la costituzione a suon di maggioranze e detiene il potere dei media ormai ridotti a semplici strumenti propagandistici di regime... ecc ecc

Non devono certo fare caso queste copertine che hai messo a confronto che forse sono una delle poche conseguenze intellettualmente oneste che possiamo riscontrare noi cittadini